Delegazione del movimento Libertà è Partecipazione in Svizzera In evidenza

Inizia dalla Svizzera la lunga campagna elettorale del movimento civico Libertà è Partecipazione e del suo candidato Sindaco Salvatore Paone.

Nei giorni scorsi una delegazione del movimento maidese ha visitato i concittadini residenti in terra elvetica, organizzando un’assemblea pubblica che ha visto la partecipazione di tanti, fornendo ai presenti  la possibilità di un confronto sulle problematiche che riguardano Maida, raccogliendo preziose idee da inserire nel prossimo programma elettorale.

Una trasferta molto importante visto che da anni la politica locale e in particolare chi amministra il Comune si è completamente dimenticato (salvo nei periodi elettorali) di quanto questi concittadini, sia pure così lontani fisicamente, mantengono intatto l’ attaccamento alla propria terra d’origine.

L’assemblea è stata introdotta da un puntuale e sentito intervento di Giampietro De Vito in rappresentanza dei residenti in Svizzera. De Vito ha specificato come “è giusto onorare e rispettare ed essere grati a quella terra che ci ha visti nascere e crescere, onore, rispetto e gratitudine anche per quei genitori ormai anziani o che sono venuti già a mancare, che hanno sognato e fatto tanti progetti portandoci al mondo; tra questi progetti certamente non c’era quello un giorno di vederci andare via, anche perché grazie ai loro sacrifici ci hanno trasmesso quei valori e quella stoffa morale che oggi la terra di Svizzera apprezza così tanto”. Nel suo intervento De Vito ha voluto sottolineare l’attaccamento nei confronti di Maida da parte delle tante persone che per motivi di lavoro hanno dovuto lasciarla, e la necessità in questa fase di non rimanere indifferenti, anzi, esortando tutti ad essere protagonisti per rilanciare il paese e farlo uscire dall’attuale situazione di declino che anni di malgoverno hanno determinato, umiliando una comunità con una storia affascinante e che merita ben altro trattamento.

Nel successivo intervento Elio Ceniviva ha ricordato il suo rapporto particolare con la Svizzera e la necessità che Libertà è Partecipazione si impegni a ristabilire un forte legame con i suoi concittadini lontani creando le condizioni per una svolta nel modo di governare Maida.

Il candidato Sindaco Salvatore Paone si è presentato esponendo la propria attività di capogruppo di opposizione in questi anni e la continua azione di controllo e proposta portata avanti.  Ha subito voluto ringraziare il club de “I Rossoneri” che hanno concesso la loro bella e spaziosa sala (a Lausen nel cantone tedesco), tutti i presenti, con un ringraziamento particolare a Giampietro De Vito e Giuseppe Ceniviva attraverso il cui impegno la serata è stata organizzata e riuscita. Il dibattito è durato quasi due ora con molti dei presenti che hanno fatto interventi appassionati e sentiti, volti a dare consigli e suggerimenti preziosi da inserire nel programma elettorale e riguardante i principali aspetti che dal loro punto di vista vanno migliorati.

Nella sua dichiarazione conclusiva il candidato Paone, appoggiato oltre che dal movimento civico anche dal Partito Democratico, ha concluso il suo intervento affermando “servono le vostre idee, la vostra esperienza ed il vostro pieno coinvolgimento. Serve il contributo di tutti per migliorare una situazione politica ed economica che è andata degradando e che è necessario ripristinare facendo sentire anche voi protagonisti ed artefici della rinascita della vita sociale, politica e culturale della nostra amata Maida. La nostra presenza sarà costante e continua nel tempo.”

La serata si è conclusa con un brindisi e un augurio di Buon Natale e Felice Anno Nuovo ai presenti e a quanti sono stati impossibilitati ad intervenire.

Libertà è Partecipazione

Libertà è Partecipazione è un movimento civico attivo nel Comune di Maida, nato con le elezioni amministrative del maggio 2012 e che sta continuando nel tempo la sua opera di cambiamento con l’obiettivo di creare una nuova classe politica e dirigente locale. Il movimento può vantare una propria sede e una rappresentanza in consiglio comunale che alimenta l’opposizione istituzionale; nello stesso tempo Libertà è Partecipazione si propone come movimento di opinione, focalizzando le proprie proposte nei più svariati campi: dal sociale, al campo dello sviluppo, della cultura, dell’ambiente e della coesione del territorio comunale, con particolare attenzione alle dinamiche che riguardano le frazioni.

Sito web: www.maidaevena.com Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati (da tag)

Back to top