Spese legali, raccolta differenziata, integrazione, sprechi In evidenza

Comizio del 14 Maggio Comizio del 14 Maggio Quotidiano del Sud

CONFERENZA DEL 14 MAGGIO 2016

Sabato 14 maggio ore 19 in Piazza Garibaldi a Maida il movimento di opposizione Libertà è Partecipazione riprende un percorso politico di partecipazione e coinvolgimento popolare per arrivare ad una proposta di bilancio unitaria insieme al gruppo consiliare di Rifondazione Comunista, quest’ultima forza da pochi mesi fuoriuscita dalla maggioranza in aperto contrasto con i metodi familistici che hanno caratterizzato l’ultimo rimpasto in giunta.

Spese legali, rinnovo del contratto con la società che gestisce la raccolta differenziata, politiche di integrazione degli oltre 400 immigrati, lotta agli sprechi e proposte per una migliore organizzazione delle spese comunali, saranno solo alcuni degli argomenti al centro della conferenza.

L’iniziativa si caratterizza per la nuova unità di intenti che si è creata tra il movimento di opposizione più votato a Maida, Libertà è Partecipazione, il Partito Democratico e Rifondazione Comunista. Le forze che organizzano questo importante appuntamento hanno l’obiettivo di coinvolgere in un percorso partecipato i cittadini in vista del prossimo bilancio di previsione raccogliendo proposte da portare in seno al consiglio comunale.

Ad esporre le ragioni dell’opposizione i due capigruppo consiliari Salvatore Paone e Francesco Dattilo i quali in una nota congiunta dichiarano che “dopo anni di cattiva gestione, Maida merita finalmente un cambiamento radicale. La conferenza indetta per sabato in maniera congiunta sarà occasione per spiegare la nostra visione amministrativa da inserire nel prossimo bilancio di previsione, l’ultimo bilancio prima della fine di questa consiliatura. Ma sarà anche l’occasione per lanciare un appello ai cittadini di Maida e dell’intero territorio comunale, ai giovani, ai professionisti, alle donne e alle risorse migliori rimaste nel nostro Comune di darci una mano per definire un progetto alternativo di governo, in grado di superare l’attuale incapacità di programmazione dell’amministrazione a guida Amantea. Sarà anche l’occasione per i cittadini, infine, di continuare a starci vicino e costruire nei prossimi mesi un’alternativa partecipata capace di archiviare finalmente un modo di governare vecchio e familistico  che ha portato Maida all’attuale declino”.

Quotidiano del Sud

LIBERTA’ E’ PARTECIPAZIONE

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA

PARTITO DEMOCRATICO

Libertà è Partecipazione

Libertà è Partecipazione è un movimento civico attivo nel Comune di Maida, nato con le elezioni amministrative del maggio 2012 e che sta continuando nel tempo la sua opera di cambiamento con l’obiettivo di creare una nuova classe politica e dirigente locale. Il movimento può vantare una propria sede e una rappresentanza in consiglio comunale che alimenta l’opposizione istituzionale; nello stesso tempo Libertà è Partecipazione si propone come movimento di opinione, focalizzando le proprie proposte nei più svariati campi: dal sociale, al campo dello sviluppo, della cultura, dell’ambiente e della coesione del territorio comunale, con particolare attenzione alle dinamiche che riguardano le frazioni.

Sito web: www.maidaevena.com Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Back to top