Commercianti e Sicurezza In evidenza

SODDISFAZIONE PER LA RIUNIONE  DOVE I COMMERCIANTI SI SONO CONFRONTATI CON IL SINDACO E CON ALTRI CITTADINI

 

La riunione chiesta al Sindaco dal movimento commercianti si è tenuta ieri pomeriggio, in un orario e in un giorno volutamente impossibili a molti, nonostante i commercianti avessero chiesto di far svolgere la riunione di giovedì pomeriggio, giorno di chiusura di tutte le attività. In ogni caso c’è stata una buona presenza soprattutto di cittadini interessati ad ascoltare un dibattito serio sul problema sicurezza a Maida.

Il movimento commercianti ha chiesto tra le altre cose una maggiore presenza notturna dei carabinieri e una maggiore collaborazione, ognuno per le proprie competenze, tra carabinieri locali e polizia municipale. Inoltre si è sollecitato il Sindaco a richiedere al prefetto una maggiore presenza di uomini dell’arma sul nostro vasto territorio, in quanto è opinione diffusa che solo tre unità siano del tutto insufficienti per un territorio come il nostro. Quest’ultima proposta è stata ritenuta non valida e respinta in quanto già in passato l’amministrazione si era mossa in questa direzione ottenendo risposte sempre negative.

Resta la grande soddisfazione da parte del movimento commercianti di aver sollevato un problema, quello della sicurezza dei cittadini che riteniamo esista, essere forte e speriamo di sbagliarci nell’ essere cattivi profeti per il futuro.

In ogni caso riteniamo, senza aver creato inutili allarmismi e in maniera seria, di aver non fatto passare inosservato un episodio grave e inquietante che ha visto vittima una cittadina e un’onesta commerciante del nostro paese. Ad essa abbiamo voluto con la riunione di ieri esprimere tutta la nostra solidarietà e la nostra vicinanza.

Condanniamo in ogni caso il clima di paura che si è creato in questi giorni per considerazioni che anonimi cittadini hanno fatto e che da qualcuno sono stati interpretati, strumentalmente e volutamente, in un senso opposto a quello che il movimento commercianti chiedeva e che corrisponde a quanto sopra esposto e a niente di più. Tutte le altre parole che sono circolate in questi giorni sono solo inutili pettegolezzi che lasciano il tempo che trovano e che a qualcuno sono serviti per sviare l'attenzione dei cittadini sul problema di sicurezza prenotturna e notturna da noi post. Per fortuna i cittadini hanno compreso il senso delle nostre richieste.

Back to top