Collettore fognario di Maida in tilt ormai da mesi

I carabinieri e gli operai si sono armati di cemento per tappare l'impianto che scarica nel fiume Amato Collettore fognario di Maida in tilt ormai da mesi: il procuratore Vitello ieri l'ha fatto murare. La fogna scarica direttamente nel torrente Cottola. I 4.500 abitanti di Maida lo sanno che i loro liquami non vengono gestiti dal Comune che però incassa i loro tributi. Lo sa anche il procuratore della Repubblicano lametino Salvatore Vitello che a marzo aveva fatto sequestrare il collettore fognario.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Back to top