Cultura

Inaugurazione Mostra Itinerante "Trame del Passato"

Inaugurata ieri a Maida la mostra itinerante "Trame del Passato"

Il risultato del lavoro di ricerca sull'abbigliamento femminile popolare nell'Istmo di Catanzaro, rientrante nel progetto "Area dell'Istmo: Arte, Natura e Cultura tra Ionio e Tirreno" e finanziato dal programma POR Piazze di Calabria della Regione, ha avuto la sua presentazione a Maida. Un momento culturale d'incontro delle varie comunità ed etnie locali, una riscoperta delle peculiarità dei costumi di paesi limitrofi, a volte nettamente distinte, ma accomunate dal forte legame per le proprie tradizioni e radici. L'iniziativa è stata presentata nei locali della Chiesa di San Giuseppe nel centro storico di Maida, dall'assessore alla cultura di Maida, Valeria Fedele, e quello di Lamezia Terme, Giovanna De Sensi Sestito.

Propositivo il discorso della Prof.ssa De Sensi relativo all'importanza dei beni demoetnoantropologici. La convinzione dell'Assessore è che il patrimonio demoetnoantropologico debba essere preso maggiormente in considerazione e dagli Enti di studio e ricerca, e dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici. Gregorio Colistra, funzionario della Direzione Regionale, venuto in rappresentanza del Direttore generale Scalpellini, anticipa un programma di coordinamento tra le Soprintendenze calabresi e le Amministrazioni locali volto al recupero e alla qualificazione dei beni culturali.

Alla presentazione hanno partecipato anche rappresentanti di varie associazioni locali: Mimmo Critelli dell'associazione "E. De Martino" di Tiriolo, la Prof.ssa Stefania Mancuso del "Centro Herakles per il turismo culturale".

I costumi, in mostra presso i locali dell'ex convento di San Francesco d'Assisi di Maida sino al 2 aprile, sono testimoni delle diverse etnie presenti sul territorio. Costumi originali, confezionati nella seconda metà del XIX secolo, quelli di Curinga e Vena di Maida. Presenti anche i costumi di Maida, Cortale, Caraffa, Nicastro, Zangarona, Marcedusa, Borgia. La mostra è arricchita da foto d'epoca, rappresentanti varie scene di vita quotidiana e occasioni di festa, e da descrizioni dei costumi effettuate dai viaggiatori che tra il XVIII e il XX secolo hanno visitato l'area dell'Istmo.

L'evento ha avuto una buona riuscita grazie al coordinamento dell'intraprendente storico dell'arte Dott.ssa Monica Iannazzo con cui ho avuto il piacere di collaborare per l'allestimento della mostra.

Leggi tutto...

Mostra "TRAME DEL PASSATO"

Mostra TRAME DEL PASSATO

Dalla cooperazione tra gli assessorati alla cultura di Maida e Lamezia Terme, insieme al "Centro Herakles", a "l'Area dell'Istmo" e con la collaborazione di esperti locali nasce la mostra "Trame del Passato".

Un momento culturale che arricchirà i centri storici di Maida, Lamezia Terme e San Floro, portando, sotto il nostro sguardo, l'arte dei vestiti femminili dell'Istmo di Catanzaro, le foto di costumi popolari tradizionali e le descrizioni dei vestiti secondo gli occhi dei viaggiatori del XVIII-XIX e XX secolo.

La mostra, itinerante, avrà inizio a Maida il 28 marzo presso i locali dell'ex convento di San Francesco d'Assisi, con la presentazione nella chiesa di San Giuseppe alle ore 18.00.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Back to top