La Liberazione

Tu non sai le colline
dove si è sparso il sangue.
Tutti quanti fuggimmo
tutti quanti gettammo
l'arma e il nome.”(Cesare Pavese, da La terra e la morte, 9 novembre 1945)

Un 25 aprile di Liberazione...

Per chi conosce l’Italia, la sua storia, le sue oppressioni e le sue rinascite;

per chi conosce la storia dei propri nonni, protagonisti involontari di un set di guerra, di sfruttamenti, occupazioni e negazioni;

per chi è cosciente che la repubblica italiana nasce dalle resistenze, dalle lotte liberatorie, dalle sofferenze e dalla morte di migliaia di italiani;

Per chi ha perso tutto in cambio della libertà.

...non aspettiamo che ogni anno la nostra classe dirigente ci ricordi di questo giorno, può capitare che si dimentichi!

“Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un Italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra costituzione.”(Piero Calamandrei, Discorso ai giovani sulla Costituzione nata dalla Resistenza. Milano, 26 gennaio 1955)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Back to top